Keys 1.0.1

A circa 4 anni dalla versione 1.0.0 ho appena pubblicato un aggiornamento a keys.
A partire da questa nuova versione sarà possibile installare (e utilizzare proficuamente) keys anche in ambienti con Qubes-OS; sempre per Qubes-OS è supportata  in modo trasparente anche la modalità GPG-split.

Potete fare il download dei pacchetti per Debian/Ubuntu, Fedora (o il generico tar.gz) direttamente dal sito del progetto: https://sf.net/p/keys

 

Keys anche per Arch Linux (e derivate)

Ho pacchettizzato keys anche per Arch Linux (e derivate).
Potete scaricare il binario, al solito, dal sito del progetto (https://sf/net/p/keys).
Qui sotto comunque trovate il link diretto!

arch-linux-logo

 

 

 

 

P.S. Se riesco a costruire un source tarball che piaccia ad AUR, il pacchetto verrà pubblicato anche sui repo community 😉

!UPDATE!
Sono riuscito a costruire un tarball abbastanza decente da andare su AUR, primo step per essere un pacchetto dei repo community.
Perché rimanga però servono almeno 10 voti da parte degli utenti; quindi se qualcuno è interessato che keys rimanga nei repo community di AUR, può cliccare  a questo indirizzo (https://aur.archlinux.org/packages/keys/) e dare il proprio voto 🙂

Keys anche per OpenSuse/Suse

Mi sono accorto che l’rpm di keys non si installava correttamente su OpenSuse (ho eseguito il test sull’ultima attualmente disponibile, la 13.2) per un banale errore di dipendenze.
Ho creato quindi un rpm per gli utenti Opensuse/Suse, da usare al posto dell’rpm “standard” (che invece funziona su RedHat/Fedora/CentOS).
Il pacchetto è scaricabile dal sito del progetto ( https://sf.net/p/keys ), qui sotto il link diretto.

Enjoy!

rpm_package_icon

Keys Virus Free!

Oggi tornando sulla pagina del mio progetto su SourceForge ho notato che SF certifica come Virus Free la mia applicazione!
Ecco , se non fosse che ero comunque – personalmente – tranquillo della “bontà” del software (avendolo scritto io), ora mi sentirei certamente più al sicuro 😉
Allego qui sotto screenshot.

virusfreeAh, aggiungo una piccola nota di servizio: soruceforge propone come download predefinito il pacchetto rpm, ma basta scegliere “Browse all files” per scaricare il deb o il tragz.

Keys non funziona su KDE?

Scrivo questo breve howto dopo essermi imbattuto in un problema con il desktop KDE e il mio software di gestione delle password – Keys.
Apparentemente, Keys non funziona correttamente, non proponendo la maschera di inserimento password all’apertura di una Key DB.
Tutto questo nonostante il software necessario, GPG2 incluso, sia correttamente installato sul sistema.
Il problema, in questo caso, è relativo al programma pinentry, che si occupa (come dice il nome stesso) di chiedere, attraverso una maschera grafica, e intercettare le password per la decifrazione delle chiavi.
Esistono tre interfacce grafiche per pinentry: pinentry-curses (interfaccia che si basa sulle ncurses), pinentry-gtk (basata sulle libreire gtk) e pinentry-qt (basata sulle librerie qt).
Ed è proprio pinentry-qt il responsabile del problema; per ovviare al problema, occorre:
– installare pinentry-gtk (alcune distribuzioni lo chiamano pinentry-gtk2 o pinentry-gtk-2, regolate i comandi successivi di conseguenza)
– controllare dove è installato pinentry-gtk con il comando

which pinentry-gtk

(tipicamente, sarà in /usr/bin/pinentry-gtk)
– editare il file ~/.gnupg/gpg-agent.conf mettendo la riga

pinentry-program /usr/bin/pinentry-gtk

(da modificare se pinentry-gtk è installato in altra directory)
– Killare le istanze di gpg-agent con il comando

killall gpg-agent

Ora Keys dovrebbe nuovamente funzionare correttamente!
P.S. Ho testato il bug con Kubuntu 14.04.1 e con Fedora 20.