Spaghetti alla mascarbonara

Spaghetti alla mascarbonara

Persone 4
Tempo di preparazione 20 minutes
Tempo di cottura 10 minutes
Tempo totale 30 minutes
Portata Lunch, Main Dish
Questa è una speciale ricetta per una pasta che sembra alla carbonara, ma non lo è. Indicata per coloro che non possono o non vogliono mangiare le uova, oppure se volete fortemente una carbonara ma non avete uova a casa!

Ingredienti

  • 360g Spaghetti
  • 400g Guanciale o Pancetta affumicata (a cubetti)
  • 200g Mascarpone
  • 1/2 Cipolla rossa
  • 1 cucchiaio Olio EVO
  • 1 cucchiaio Curcuma
  • 30g Parmigiano Reggiano (grattuggiato)

Optional

  • qbPepe nero (macinato)
  • 1 cucchiaio Vino bianco

Note

Questa è una speciale ricetta per una pasta che sembra alla carbonara, ma non lo è. Indicata per coloro che non possono o non vogliono mangiare le uova, oppure se volete fortemente una carbonara ma non avete uova a casa!

Preparazione

Preparazione della Salsa
Tagliate finemente la mezza cipolla rossa e mettetela in un pentolino con un filo d'olio d'oliva. Quando comincia a soffriggere, abbassate la temperatura aggiungendo mezzo mestolo d'acqua. Salate con un po' di sale grosso e continuate la cottura per circa 10 minuti.
Una volta che la cipolla sarà cotta, mettetela in un frullatore a immersione assieme alla curcuma, all'olio d'oliva, al parmigiano grattuggiato e al mascarpone, quindi frullate il tutto fino ad ottenere una salsa morbida.
Se la salsa è troppo viscosa potete aggiungere un goccio d'acqua.
Cottura del guanciale
Mettete a cuocere in una padella antiaderente già calda il guanciale (o la pancetta). A fine cottura sfumate a piacere con il vino bianco.
Cottura degli spaghetti e impiattamento
Lessate gli spaghetti in abbondante acqua salata. A fine cottura scolate la pasta, mantenendo una piccola parte di acqua di cottura sul fondo; quindi rimettete la pasta nella pentola a fuoco acceso e vivace e aggiungete la salsa al mascarpone precedentemente preparata.
Impiattate, aggiungendo alla fine i cubetti di guanciale (o pancetta).
Pepate a piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *