Nuovi sviluppi su U&B Uebbi

Chi legge queste pagine credo sia già consapevole di cosa sia Uebbi, ma un piccolo riassunto non fa certo male.
Uebbi era un prodotto commercializzato in Italia da Telecom nel 2008 e da altri distributori (con altro nome) in Francia e in Germania. Il supporto al prodotto è stato tolto praticamente in tutti i paesi e Uebbi ha cominciato a prender polvere nelle cantine.
Gli sviluppatori tedeschi hanno preso in mano il progetto abbandonato e sono riusciti a rivitalizzare in parte le funzionalità di Uebbi (soprattutto l’ascolto delle radio in streaming). A partire dal loro lavoro, con alcuni amici, abbiamo ripreso in mano le sorti di Uebbi, ripristinando funzionalità perdute e aggiungendone di non presenti nel firmware originale.
Il tutto, in pieno spirito di condivisione libera e gratuita, per donare a tutti, con poca spesa, la possibilità di avere un oggetto di nuovo bello e funzionante, che non andasse inutilmente buttato.
Volevo scrivere questo articolo parlandovi degli sforzi che stiamo mettendo per fare uscire un firmware 3.0; vi avrei voluto dettagliare dei passi avanti fatti per eliminare un fastidioso bug sulla porta usb (avete notato che se riavviate Uebbi con una chiavetta usb inserita, questa non viene riconosciuta al riavvio?). Avrei voluto raccontarvi dell’impegno per far riconoscere il codec AAC a uebbi, e di altri aspetti tecnici relativi a piccoli o grandi miglioramenti (forse) possibili.
Invece, devo scrivervi di persone.
Devo scrivervi di “Federico” di RadioDigitalia, che prima chiede che vengano aggiunte le sue radio (senza dire che sono sue) a quelle disponibili su Uebbi, e che poi pubblicizza lo streaming della sua radio vendendo Uebbi aggiornati a 30€.
Per una svista le radio di radiodigitalia sono state tolte; ma immagino che verranno ripristinate prestissimo….
Vi devo scrivere anche di buktrade di Genova, che pure lui ha pensato di rivendere a 30€ i Uebbi col “nuovo firmware” su Ebay.it.
E poi come non citare Marco di Crema che su KiJiJi vende le istruzioni per l’aggiornamento di Uebbi a 7€!
Niente di male se le avesse scritte lui, o almeno trascritte in bella copia; ma, caro Marco, se fai la stampa paro paro degli articoli del mio sito, la faccenda diventa poco simpatica.
E attenti anche alle fiere dell’informatica e dell’elettronica; anche lì si spacciano Uebbi a prezzi “speciali”!
Ma in conclusione questi personaggi compiono forse qualcosa di illecito, qualcosa di illegale? Credo di no.
Meritano di stare con noi? Credo fermamente di no.
Quindi chiedo a tutti voialtri di boicottare serenamente questi personaggi; lasciateli cuocere nel loro minestrone, non comprate nulla da loro (visto che ricaricano di sei volte il prezzo di un uebbi per fare un aggiornamento firmware – a cui non hanno minimamente contribuito! – saranno così in tutto?), se li conoscete portategli i miei omaggi assieme al collegamento a questo articolo.

Tornando agli aspetti tecnici, un firmware di Uebbi 3.0 vedrà mai la luce?
Forse.
Di certo ci sto, ci stiamo lavorando. Forse non lo pubblicheremo.
D’altra parte, già con il firmware 2.0 di cose buone ce ne sono; vien quasi voglia di chiedere ai vari Federico e Marco di prendere il firmware 2.0, rimboccarsi le maniche e tirare fuori un nuovo firmware aggiornato pieno di funzionalità.
E allora, probabilmente, avrebbero titolo di rivendere a 30€ al pezzo.
Ma non chiedete a me di comprarglielo.
Non lo farei.